Spreco degli alimenti

Lo spreco di cibo è anche uno spreco di risorse e noi vogliamo per quanto possibile evitarlo, quindi ci assumiamo responsabilità anche in questo settore.

Il problema

In Svizzera, circa un terzo del totale delle derrate alimentari prodotte viene buttato via. Ciò significa che ogni anno circa 2 milioni di tonnellate di prodotti alimentari finiscono nei rifiuti. Si tratta di circa 320 g di cibo per persona e al giorno. Quasi la metà proviene dalle famiglie.

Le cause degli sprechi alimentari

I rifiuti alimentari sono prodotti principalmente da privati (circa il 45%). Ciò significa che tutti buttiamo via circa 1 035 000 tonnellate di cibo ogni anno. Si stima un ulteriore 43% proveniente dall'agricoltura e dalla trasformazione alimentare. Il commercio al dettaglio è responsabile di circa il 5% dei rifiuti alimentari.

Come Lidl evita lo spreco di cibo

Per ridurre lo spreco di cibo Lidl Svizzera si basa su quattro pilastri.

Processi di ordinazione precisi

Efficienza e semplicità fanno parte delle nostre competenze chiave anche nei processi di ordinazione delle filiali. I singoli punti vendita ordinano articoli e prodotti freschi in modo molto preciso, pertanto può succedere che prima dell’orario di chiusura molti prodotti freschi siano già esauriti. Questo significa che praticamente nulla deve essere buttato via.

Sconti mirati

Ogni mattina, il nostro personale controlla se sugli scaffali si trovino prodotti alimentari che stanno per raggiungere la data di scadenza e in tal caso ne riduce il prezzo del 30 %. Anche il pane del giorno prima viene venduto con uno sconto del 30 %.

Fornitura a organizzazioni svizzere del banco alimentare

Collaboriamo con diverse organizzazioni come Schweizer Tafel, Tischlein deck dich e la Caritas. Consegniamo alimenti impeccabili, ma che non possiamo più vendere e che non hanno bisogno di essere refrigerati, direttamente dalla filiale all’organizzazione.

Impianto a biogas

Gli alimenti che non possono più essere consumati o che per motivi legali non possono essere somministrati alle associazioni del banco alimentare, non finiscono nei rifiuti, ma in un impianto a biogas.

Fornitura a organizzazioni del banco alimentare

In Svizzera, circa l’8 % della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà. Per questo motivo, Lidl Svizzera collabora con organizzazioni che coordinano la distribuzione di derrate alimentari alle persone bisognose. Al banco alimentare forniamo alimenti impeccabili ma che non soddisfano più le esigenze dei clienti.

Oltre a Schweizer Tafel, Tischlein Deck Dich e la Caritas, collaboriamo anche con istituzioni locali come lo zoo e iniziative contro gli sprechi alimentari per massimizzare la raccolta.