Condizioni di lavoro

I collaboratori fedeli garantiscono la nostra qualità, pertanto da noi possono contare su un’assunzione a tempo indeterminato, una buona retribuzione e pari diritti.

Il salario minimo CCL più elevato del settore

Il lavoro dei nostri dipendenti vale molto per noi. Lidl è il primo rivenditore al dettaglio in Svizzera ad aver fissato il salario minimo CCL a 4000 franchi svizzeri. Dall’inizio del 2016 paghiamo almeno 4100 franchi al mese. Anche il fondo pensione di Lidl Svizzera è attento alle esigenze dei collaboratori.

Il salario minimo di 4 100 franchi si applica ai lavoratori non qualificati che lavorano a tempo pieno. Per i professionisti con esperienza e per coloro che hanno già completato la formazione, il salario sale a 4200 franchi (tirocinio di 2 anni) o 4350 franchi (tirocinio di 3 anni).

Lidl è equa anche rispetto alla previdenza pensionistica. Ogni franco pagato è coperto dalla LPP, senza che sia necessaria la deduzione di coordinamento. In questo modo si garantisce anche ai collaboratori part-time la sicurezza di un’eccellente previdenza professionale.

Il benessere dei nostri collaboratori

I nostri dipendenti devono potersi sentire sempre a proprio agio, quindi diamo molta importanza al lavoro di squadra, alla comunicazione paritaria e alla disponibilità all'ascolto.

La cultura del tu

Dal 2016 noi di Lidl Svizzera abbiamo introdotto la cultura del tu, che significa che tutti i dipendenti della nostra azienda, dagli apprendisti alla direzione, si danno del tu. Ci aspettiamo che questo sia un modo semplice e amichevole di trattare gli uni con gli altri e un modo di comunicare paritario a tutti i livelli gerarchici.

Lavoro di squadra

Una buona cooperazione e una comunicazione trasparente sono per noi elementi centrali, affinché i dipendenti si sentano a proprio agio. Come parte del nostro modello di gestione, che pone al centro entrambi gli aspetti, i team definiscono insieme i principi di collaborazione.

Frequenti interviste ai dipendenti

Il parere dei nostri dipendenti è per noi molto importante, per questo motivo effettuiamo regolarmente sondaggi anonimi. Sulla base di tali sondaggi riconosciamo le mutevoli esigenze dei collaboratori e possiamo trarne iniziative e provvedimenti, come ad esempio l'ottimizzazione dei processi o la riprogettazione ergonomica dell'area delle casse.

Parità di diritti e opportunità

Siamo un’azienda multiculturale e per Lidl Svizzera è importante che tutti i collaboratori godano di pari condizioni di lavoro, in particolare parità di retribuzione e pari opportunità di sviluppo personale e professionale, indipendentemente da sesso, colore della pelle, origine, religione e orientamento sessuale.

Circa il 30% delle nostre dipendenti donne gestiscono posizioni dirigenziali e poco meno del 50% delle nostre filiali è gestito da donne.